MESAGNE

8/02: Conferenze sul clima: "Legno vivo"

Nell'ambito del ciclo di conferenze organizzato dalla nostra scuola per l "Ora del clima a scuola", gli autori del docu-film "Legno vivo", Elena Tioli, Francesca Della Giovampaola, Filippo Bellantoni e Simone Cannone saranno presenti alla proiezione del film sabato 8 febbraio ore 10.00 in Aula Magna del Liceo Epifanio Ferdinando di Mesagne

La proiezione è riservata solo agli studenti del triennio Liceo della scuola.

Il collegio Docenti della nostra scuola all'unanimità ha dichiarato a settembre 2019 l'emergenza climatica, proposta dal comitato studentesco, introducendo, come prima scuola in Italia l"Ora di Clima, Ambiente e Salute".

L'IISS Ferdinando è anche la prima scuola italiana certificata dalle Nazioni Unite come Climate Change School per l'insegnamento dei cambiamenti climatici a scuola.

L"Ora di Clima, Ambiente e Salute" è gestita dai vari Dipartimenti della scuola e dai singoli Consigli di Classe, che approfondiscono la tematica dell'emergenza climatica come obiettivo trasversale e modulo specifico nelle varie materie insegnate. Inoltre completano il monte ore annuale le diverse conferenze sui cambiamenti climatici organizzate nelle diverse sedi della scuola con l'intervento di professori, ricercatori, scienziati, giornalisti e amministratori pubblici e privati.

La prima conferenza per l"Ora del Clima" sarà l'8 febbraio con la proiezione del docu-film "Legno Vivo" e successivo dibattito con gli autori.

Il dibattito sarà condotto dai nostri studenti della redazione di emergenzaclimatica.it, il portale gestito come progetto di Alternanza Scuola Lavoro con il Cedeuam di UniSalento coordinato dal Prof. Michele Carducci, ordinario di Diritto Costituzionale Comparato e Diritto del Clima presso l'Università di Lecce ed è la prima climateca accademica italiana sui cambiamenti climatici. 

Inoltre la nostra scuola svolge molte attività con la vicina Riserva Naturale di Torre Guaceto e nel Parco degli Ulivi Monumentali di Serranova e i nostri studenti hanno molto a cuore quel paesaggio e quegli ulivi.

Pubblicata il 06 febbraio 2020

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.