MESAGNE

Inizio lezioni 21 settembre

OGGETTO: Avvio dell’anno scolastico nel rispetto delle regole di sicurezza per il contenimento  della diffusione di COVID 19 - Protocollo d’intesa 6 agosto 2020, AOOGABMI 87

 

            Come previsto dal Protocollo d’intesa 6 agosto 2020, AOOGABMI 87 su "Avvio dell’anno scolastico nel rispetto delle regole di sicurezza per il contenimento della diffusione di COVID 19", si fornisce di seguito una prima comunicazione sulle regole fondamentali di igiene che devono essere adottate in tutti gli ambienti della scuola.

 

            Il Protocollo d’intesa in oggetto  prevede:

 

  1. Disposizioni relative alle modalità di ingresso/uscita
  2. Disposizioni relative a pulizia e igienizzazione di luoghi e attrezzature
  3. Disposizioni relative a igiene personale e dispositivi di protezione individuale
  4. Disposizioni relative alla gestione di spazi comuni
  5. Uso dei locali esterni all'Istituto scolastico
  6. Supporto psicologico
  7. Disposizioni relative alla gestione di una persona sintomatica all’interno dell’Istituto scolastico
  8. Disposizioni relative a sorveglianza sanitaria, medico competente, RLS
  9. Costituzione di una commissione
  10. Disposizioni finali

 

            In particolare, le informazioni fornite riguardano:

 

  • l’obbligo di rimanere al proprio domicilio in presenza di temperatura oltre i 37.5° o altri sintomi similinfluenzali e di chiamare il proprio medico di famiglia e l’autorità̀sanitaria;
  • il divieto di fare ingresso o di poter permanere nei locali scolastici laddove, anche successivamente all’ingresso, sussistano le condizioni di pericolo (sintomi simil-influenzali, temperatura oltre 37.5°, provenienza da zone a rischio o contatto con persone positive al virus nei 14 giorni precedenti, etc.) stabilite dalle Autorità̀sanitarie competenti;
  • l’obbligo di rispettare tutte le disposizioni delle Autorità e del Dirigente scolastico (in particolare, mantenere il distanziamento fisico di un metro, osservare le regole di igiene delle mani e tenere comportamenti corretti sul piano dell’igiene);
  • l’obbligo per ciascun lavoratore di informare tempestivamente il Dirigente scolastico o un suo delegato della presenza di qualsiasi sintomo influenzale durante l’espletamento della propria prestazione lavorativa o della presenza di sintomi negli studenti presenti all’interno dell’istituto.

 

            Inoltre, il Comitato Tecnico Scientifico istituito presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Protezione Civile - ha fornito le seguenti indicazioni e prescrizioni (Nota 13 agosto 2020, AOODPIT 1436 di trasmissione del verbale CTS del 12 agosto 2020, n. COVID/0044508):

 

  1. Distanziamento fisico, inteso come distanza minima di un metro tra le rime buccali degli alunni, (verbali maggio e luglio 2020 CTS e “Documento per la pianificazione delle attività scolastiche, educative e formative in tutte le Istituzioni del Sistema nazionale di Istruzione per l’anno scolastico 2020/2021” - Decreto Ministeriale 26 giugno 2020, n. 39);
  2. Utilizzo della mascherina “necessario in situazioni di movimento e in generale in tutte quelle situazioni (statiche o dinamiche) nelle quali non sia possibile garantire il distanziamento prescritto” (CTS, verbale n. 94 del 7 luglio 2020): proprio per la dinamicità̀ che caratterizza il contesto scolastico, in tutte le eventuali situazioni temporanee in cui dovesse risultare impossibile garantire il distanziamento fisico, lo strumento di prevenzione cardine da adottare rimane l’utilizzo della mascherina, preferibilmente di tipo chirurgico, per tutti gli studenti di età superiore ai sei anni (*);
  3. Rigorosa igiene delle mani (*);
  4. Pulizia costante e adeguata areazione degli ambienti;
  5. Utilizzo dell’applicazione IMMUNI: fortemente consigliata “l’adozione da parte di tutti gli studenti ultraquattordicenni, di tutto il personale scolastico docente e non docente, di tutti i genitori degli alunni” (CTS, verbale n. 92 del 2 luglio 2020).

 

            Permane la limitazione all’accesso dei visitatori (Protocollo d’intesa 6 agosto 2020, AOOGABMI 87), i quali, comunque, dovranno sottostare ai seguenti criteri di massima:

  • ordinario ricorso alle comunicazioni a distanza;
  • limitazione degli accessi ai casi di effettiva necessità amministrativo-gestionale ed operativa, possibilmente previa prenotazione e relativa programmazione;
  • regolare registrazione dei visitatori ammessi, con indicazione, per ciascuno di essi, dei dati anagrafici (nome, cognome, data di nascita, luogo di residenza), dei relativi recapiti telefonici, nonché della data di accesso e del tempo di permanenza;
  • differenziazione dei percorsi interni e dei punti di ingresso e di uscita dalla struttura;
  • rispetto della segnaletica orizzontale sul distanziamento necessario e sui percorsi da effettuare;
  • accesso alla struttura attraverso l’accompagnamento da parte di un solo genitore o di persona maggiorenne delegata dai genitori o da chi esercita la responsabilità̀genitoriale, nel rispetto delle regole generali di prevenzione dal contagio, incluso l’uso della mascherina durante tutta la permanenza all’interno della struttura.

            Con il Rapporto ISS COVID-19 n. 58 del 21 agosto 2020 sono state fornite Indicazioni operative per la gestione di casi e focolai di SARS-CoV-2 nelle scuole e nei servizi educativi dell’infanzia.

 

Di seguito la tabella di sintesi:

 

Alunno con sintomatologia a scuola

Alunno con sintomatologia a casa

Personale scolastico con sintomatologia a scuola

Personale scolastico con sintomatologia a casa

Il C.S. segnala al referente scolastico COVID-19

Lo studente rimane a casa

Assicurarsi che indossi la mascherina chirurgica

Consulta il MMG

Il referente scolastico chiama i genitori. Lo studente attende in area separata indossando mascherina chirurgica assistito da C.S. con mascherina chirurgica

I genitori devono informare il PLS/MMG

Viene invitato a tornare a casa e consultare il MMG

Comunica l'assenza da lavoro per motivi di salute con certificato medico

Pulizia e disinfezione dell'aula di isolamento (superfici e arredi) dopo che lo studente sintomatico ha fatto ritorno a casa

I genitori dello studente devono comunicare l'assenza scolastica per motivi di salute

Il MMG richiede tempestivamente il test diagnostico e lo comunica al DdP

Il MMG richiede tempestivamente il test diagnostico e lo comunica al DdP

I genitori  devono contattare il PLS/MMG per la valutazione clinica del caso

Il PLS/MMG richiede tempestivamente il test diagnostico e lo comunica al DdP

Il DdP provvede all'esecuzione del test diagnostico

Il DdP provvede all'esecuzione del test diagnostico

Il DdP provvede all'esecuzione del test diagnostico

Il DdP provvede all'esecuzione del test diagnostico

 

 

 

            Inoltre, come già comunicato con Circolare 252/2020 il Commissario straordinario per l’emergenza Covid-19, con propria Comunicazione del 20 agosto 2020, ha invitato il personale dirigente, docente e non docente, in servizio presso tutte le Istituzioni scolastiche del Sistema nazionale di Istruzione, a sottoporsi gratuitamente al test sierologico presso il proprio medico di base, a partire dal 24 agosto 2020 e sino ad una settimana prima dell’inizio delle attività didattiche nelle singole regioni (Nota Ministero della Salute 7 agosto, n. 8722). Con comunicazioni successive all’elaborazione ed approvazione da parte degli Organi collegiali competenti saranno fornite ulteriori informazioni relative, tra l’altro, a: 

  • Formazione e aggiornamento;
  • Didattica Digitale Integrata (DDI);
  • Patto di corresponsabilità̀ educativa per la collaborazione attiva tra Scuola e Famiglia;

 

                                                                      

                                                                                              Il  Dirigente  Scolastico

                                                                                                Prof.  Aldo Guglielmi

Pubblicata il 30 agosto 2020

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.